fbpx

Penne broccoli e cavolo rosso

penne-broccoli-cavalfiori_ricette_equilibrium_intelligent_food

Ingredienti per 2 persone

  • 150 g di penne
  • 200 g di broccolo pulito
  • 100 g di cavolo rosso
  • 3 cucchiai di vino rosso
  • Olio evo Equilibrium
  • Sale
  • Pepe
Per questa ricetta abbiamo utilizzato:

Penne Broccoli & Cavolo Rosso: come prepararle

  • Tagliate il broccolo e riducetelo in cimette;
  • Cuocetelo in acqua bollente salata per 10 minuti circa e poi scolatelo con un mestolo forato;
  • Frullate parte dei broccoli, aggiungendo se necessario un po’ di acqua di cottura, e salate la crema ottenuta;
  • Nel frattempo tagliate il cavolo rosso a listarelle e cuocetelo per 1 minuto in padella, a fiamma dolce, con un cucchiaio di olio. Unite poi il vino e fate cuocere per altri 10 minuti aggiungendo un pochino di acqua calda se il fondo dovesse asciugarsi troppo;
  • Cuocete le penne nell’acqua di cottura dei broccoli;
  • Una volta scolate le penne unitele al cavolo rosso aggiungendo un cucchiaio di acqua di cottura per mantecare;
  • Unite infine i broccoli interi e la crema, fate insaporire e servite.
 

Broccoli: caratteristiche & valori nutrizionali

I broccoli sono ortaggi ricchi di sali minerali come calcio, ferro, fosforo, potassio e magnesio. Contengono anche vitamina C, B1, B2, molta fibra alimentare e sulforafano, una sostanza che previene la crescita di cellule cancerogene. I broccoli sono un alleato nel combattere la ritenzione idrica poiché aiutano l’organismo ad eliminare le scorie. Secondo alcuni studi, i principi attivi presenti in questi ortaggi, hanno infatti la capacità di mitigare le infiammazioni delle vie aeree superiori e ridurre il rischio di cataratta e ictus.

I broccoli sono ortaggi poco calorici: una porzione da 100 g apporta solo 24 kcal. La quantità di grassi è assolutamente trascurabile ma tale valore andrebbe preservato scegliendo condimenti leggeri. Questo ingrediente si distingue anche per la concentrazione di vitamina C, betacarotene e polifenoli, molecole antiossidanti che proteggono le cellule dai radicali liberi. Inoltre, grazie alla ricchezza di fibra alimentare. (3.1% del peso) ha effetti benefici sull’intestino. Attenzione invece a chi soffre di iperuricemia e gotta. I broccoli sono un alimento ricco di purine, elementi che pazienti di queste patologie devono assumere con attenzione.

Ricordate che la cottura, soprattutto se lunga e ad elevate temperature, riduce drasticamente il contenuto di vitamina C e di polifenoli, mentre la bollitura comporta una considerevole perdita di sali minerali. Quello che vi consigliamo è quindi di consumare i broccoli crudi o al vapore. Provateli al vapore, con il riso integrale rosso, aggiungendo solo olio extravergine d’oliva e qualche mandorla tritata il massimo apporto di principi nutritivi e sapore.

Cavolo Rosso: caratteristiche & valori nutrizionali

Il cavolo rosso (o cavolo cappuccio rosso) è un ortaggio della famiglia delle Brassicacee molto simile a verza, cavolfiore, broccoli e cime di rapa. Rispetto al cavolo verde, ha un contenuto 10 volte superiore di vitamine A ed il doppio del ferro. Il Cappuccio ha un elevato quantitativo di acqua, pochissime calorie (31kcal su 100 gr), ed è privo di colesterolo. Per questo motivo spesso viene suggerito come ingrediente delle diete ipocaloriche.

L’altissima concentrazione di vitamina A e C, fanno del cavolo rosso un potente antiossidante naturale che contrasta i radicali liberi, agendo contro l’invecchiamento cellulare. A supportare l’azione antiossidante contribuisce anche la sua matrice fenolica. Grazie all’effetto dei polifenoli, in sinergia con la fibra alimentare, il cavolo rosso aiuta infatti a stabilizzare i livelli di colesterolo nel sangue.

Per assimilare al meglio vitamine e sali minerali, il consiglio è sempre di consumarlo fresco, ad esempio crudo nell’insalata o cotto al vapore come condimento di pasta e riso.  

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Torna su