fbpx

BLOG

Sport e alimentazione equilibrata, il segreto per una vita sana

sport alimentazione

Sport e alimentazione: il connubio per una vita sana

Vita sana vuol dire alimentazione sana, ma anche sane abitudini come l’attività fisica. A questo proposito, un articolo del Dipartimento di prevenzione ULSS 20 di Verona, trae interessanti conclusioni a proposito del ruolo dello sport sulla prevenzione dei tumori.

L’articolo è una revisione di vari studi che analizzano l’impatto dell’attività fisica su alcuni tumori (mammella, colon-retto, polmone, endometrio, prostata e rene) per stabilire la correlazione dello sport nella prevenzione primaria e secondaria di queste malattie.

La ricerca dimostra che in soggetti sani, la pratica regolare di attività fisica riduce il rischio di sviluppare tumore della mammella, del colon e dell’endometrio. Mentre in prevenzione secondaria, ossia in soggetti malati, l’attività fisica ridurrebbe il rischio di morte nei pazienti con cancro al seno e colon. I risultati dello studio sono tanto interessanti da ventilare l’ipotesi di ulteriori approfondimenti rispetto ad altre forme tumorali.

Sport e alimentazione: le buone abitudini

Da sempre vi invitiamo a prendervi cura di voi stessi e delle persone che amate praticando una corretta cultura alimentare unita a corrette abitudini. Praticare uno sport, o dedicarvi almeno ad una quotidiana passeggiata di 30 minuti a passo svelto, è un’attività di cui beneficia sia il vostro corpo sia la vostra mente. Se poi insieme all’attività fisica riuscite a regolare le quantità di cibo optando per alimenti più ricchi di sostanze nutritive eccovi svelata la ricetta per una vita sana.

La vostra missione per essere in salute è semplice: promuovete il cambiamento culturale combinando attività fisica ad un’alimentazione bilanciata. In questo modo non solo ridurrete le spese sanitarie ma potrete fare a meno dei costosi integratori alimentari per sopperire ai deficit causati da un’alimentazione scorretta.

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su