fbpx

Patologie croniche come prevenirle e curarle

BLOG

articolo-patologie-croniche

In questo articolo comprenderai cosa sono le patologie croniche come prevenirle e curarle.

Andiamo con ordine, in questo periodo storico la salute sta diventando centrale nella vita di tutte le persone, complice ovviamente l’emergenza sanitaria derivata dalla pandemia di Covid-19.

Perché allora non pensare alla nostra salute a tutto tondo e non solo a quella immunologica? (ne parleremo in un prossimo articolo: Salute immunologica, curiamoci con la fitoterapia).

Ogni anno le patologie o malattie croniche sono una delle principali cause di decessi nel mondo, l’OMS stima che ogni anno circa 17 milioni persone muoiono prematuramente a causa delle più svariate malattie croniche.

Cos’è una patologia cronica? Quali sono le più diffuse?

Secondo la National Commission on Chronic Illness una patologia si definisce cronica quando è caratterizzata da un lento e progressivo declino delle normali funzioni fisiologiche, quindi questa categoria di malattie si contraddistingue per la particolarità di essere degenerativa e non risolvibile nel tempo.

Precisiamo subito che si tratta di malattie non trasmissibili!

Nella categoria delle malattie croniche rientrano patologie anche molto diverse tra loro come: cardiopatie, ictus, tumori, diabete (ne abbiamo parlato qui: Diabete, come prevenirlo e controllarlo), malattie respiratorie, malattie neurologiche e neurodegenerative, disturbi muscolo-scheletrici, difetti di vista e udito e alcune malattie genetiche, solo per citare alcuni esempi. Possono anche essere di origine virale, come AIDS e l’epatite.

Dove nascono le patologie croniche?

La domanda sorge alquanto spontanea, come ci si “ammala” di una patologia cronica? Il tuo quadro clinico in quale modo si può compromettere a tal punto dal veder sorgere questo tipo di malattie? Nella seconda domanda troverai già parte della risposta, queste patologie sono degenerative, cioè peggiorano e si acutizzano con il passare degli anni più o meno velocemente.

Quindi, si sottintende, che la causa scatenante di una malattia cronica sia uno o più comportamenti nocivi per il nostro organismo ripetuti ciclicamente nel tempo

Questo cosa significa? Ciò che influenza maggiormente l’insorgere di una cronicità nelle funzioni fisiologiche sono comportamenti scorretti o deleteri che influenzano ed inficiano la tua salute.

Continua la lettura per comprendere meglio le patologie croniche come prevenirle e curarle.

Come curare una cronicità: la triste verità

Da una patologia cronica i soggetti che ne soffrono molto difficilmente riescono a guarire, questo è il denominator comune di queste malattie.

Qualsiasi cura ha come obiettivi: miglioramento del quadro clinico e dello stato funzionale, alla minimizzazione della sintomatologia, alla prevenzione della disabilità e, dove possibile, a preservare o migliorare la qualità di vita del malato.

Un barlume di speranza comunque persiste, è vero una cura risolutiva per molte di queste patologie non esiste, però è anche vero che, molte di queste malattie non inficiano pesantemente sulla vita dei soggetti che ne sono affetti, se quest’ultimi adottano uno stile di vita sano.

È vero ormai si abusa oltremodo delle parole “stile di vita sano”, ma nel concreto pochi sanno davvero cosa comporti, significa adottare tutti quegli accorgimenti necessari per garantirsi una migliore qualità della vita.

I cambiamenti posso interessare sia la sfera delle abitudini, come ad esempio quella di una passeggiata giornaliera o di una vita meno sedentaria, sia quella della soppressione dei vizi, come ad esempio quello del fumo (che ogni anno purtroppo miete molte vittime) e, infine, quella anche dell’alimentazione, secondo molti medici la principale causa di patologie croniche di rilievo.

Vuoi scoprire come, attraverso l’alimentazione, prevenire e controllarle (più che curarle) le malattie croniche più comuni? Continua nella lettura!

Prevenire le malattie croniche, con l’alimentazione si può!

Il controllo o la prevenzione delle patologie croniche può essere molto più semplice attraverso una corretta ed equilibrata l’alimentazione. Molti studi hanno fatto emergere che l’elevato consumo di cereali integrali sia direttamente correlato alla riduzione del rischio di cronicità future, al contrario, un consumo di carni rosse processate (es. bacon, hot dog, salsicce) è associato un aumento di tale rischio.

Queste sono le due punte estreme della bilancia che rappresenta la nostra alimentazione, che ti ricordiamo deve avere sempre la caratteristica dell’equilibrio e non dell’eccesso, nel mezzo c’è un universo di alimenti per i quali ci sono poche evidenze scientifiche circa l’incremento o meno del rischio di patologie croniche.

Due esempi emblematici sono rappresentati da due categorie molto comuni: frutta/verdura e latticini.

Dagli studi clinici effettuati, il consumo di frutta e verdura ha evidenziato una riduzione del rischio di ictus, cancro o infarto, ma non di diabete di tipo 2 (ne abbiamo parlato qui: Diabete, come prevenirlo e controllarlo).

L’altro caso è quello dei latticini: il loro ruolo in un’alimentazione sana, attualmente, è ancora più incerto, in quanto le evidenze sembrano convincere che quelli fermentati svolgano un ruolo di contenimento del rischio di malattie cardio-metaboliche, mentre latte e latticini in generale non aumentano il rischio di contrarre il cancro, ma anzi in alcune casistiche possono svolgere un’azione protettiva.

In conclusione

Vogliamo darti un consiglio molto prezioso per la tua salute, la maggior parte delle diete non hanno evidenze scientifiche di lungo periodo circa l’insorgere di patologie croniche e quindi ad un effetto benefico di breve periodo, quale ad esempio una miglior forma fisica, possono corrispondere effetti deleteri nel lungo periodo, perciò è fondamentale affidarsi ad esperti della nutrizione per poter redigere il piano alimentare migliore, sotto tutti i punti di vista, per il proprio organismo.

Pasta di grano Antico Senatore Cappelli con Curcuma & Pepe Nero

Riduce l'accumulo di grassi, aumenta la sazietà e accelera il tuo metabolismo

Vuoi raggiungere il tuo peso forma?

Scarica gratis le Linee Guida alla Corretta Alimentazione e scopri i menu giornalieri preparati dai nostri nutrizionisti

Vuoi fare il pane in casa ma non sai da dove iniziare?

Scarica gratis le nostre 15 ricette a base di farina di Ceci e di Grano Duro per perdere peso con piatti gustosi
Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su