BLOG

Cosa significa DNA controllato?

DNA Controlllato

DNA Controllato per maggiori standard di sicurezza alimentare

La natura non si può falsificare. Ogni organismo ha infatti un segno distintivo che lo rende unico: il DNA. Ma come funziona per gli alimenti? Come fate ad essere certi sulla origine del grano utilizzato per la pasta che troviamo nei supermercati?

Sicurezza alimentare, tracciabilità, qualità e genuinità di ciò che finisce sulle nostre tavole sono indispensabili per garantire un’alimentazione sana, sicura e consapevole. A proteggere questo diritto esiste una normativa comunitaria che prevede controlli e sistemi di garanzia.

Tutto ciò che entra e esce dalle aziende deve infatti rispettare standard (ISO, BRC, ISF) che richiedono tempo e tanta burocrazia. Queste certificazioni sono legittime e spesso indispensabili per avere certezze su ciò che consumiamo. Inoltre, alti standard di sicurezza alimentare, tracciabilità e qualità delle materie prime favoriscono anche il lavoro dei fornitori e aiutano il consumatore a fare scelte più consapevoli.

Tuttavia, come dimostrano scandali e frodi alimentari degli ultimi decenni, la legge non è sempre in grado di dare una risposta rapida ed efficace a tali fenomeni.

DNA Controllato

Il progetto DNA Controllato

Il Parco Tecnologico Padano opera nei settori agro-alimentare, della bio-economia e delle scienze della vita. Oltre a svolgere attività di ricerca, offre servizi alle aziende che vedono nell’innovazione uno strumento di competitività. Nel Polo della Ricerca di Lodi, in collaborazione col PTP operano anche: l’Università di Milano, il Consiglio Nazionale delle Ricerche, l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale e diversi distretti regionali.

Il progetto DNA Controllato del Parco Tecnologico Padano, nasce a seguito dello scandalo europeo sulla carne equina, e ad oggi, certifica diversi prodotti come carne, riso, olio d’oliva, pesce, miele e grano. Certificare un prodotto con il marchio registrato DNA Controllato è semplice, è sufficiente svolgere le analisi di controllo presso i laboratori del Parco (sono necessarie circa 48-72 ore) e rispettare un piano di campionamento concordato. Il responso è inequivocabile ma quando le analisi risultano in regola, il Parco concede a titolo gratuito l’uso del marchio.

Grazie alle moderne biotecnologie e al lavoro svolto dal PTP, abbiamo quindi uno strumento in più per verificare la qualità dei cibi che arrivano sulle nostre tavole.

Benefici della certificazione DNA Controllato

Il marchio DNA Controllato certifica che il grano antico utilizzato per la produzione dei prodotti Equilibrium Food corrisponda esattamente alla varietà indicata in etichetta.

Il test del DNA rappresenta quindi un metodo sicuro ed efficiente a tutela dei consumatori e delle aziende produttrici che vogliono prendere le distanze da chi distribuisce materie prima di bassa qualità, spesso spacciandola per altro e al solo scopo di speculare sui consumatori.

Tramite le analisi del DNA, garantiamo l’esclusiva presenza della varietà di grano antico Senatore Cappelli, già conosciuta e apprezzata per le sue qualità benefiche e organolettiche. In questo modo siamo in grado di offrire il gusto autentico e tutti i benefici del vero grano antico.

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *